FLIBS 2019 - 17 yacht dai 13 ai 38 metri

Ottobre 25, 2019

Dettagli

Azimut Yachts
Marco Valle, amministratore delegato di Azimut Yachts, ha spiegato: “Abbiamo scelto di portare al FLIBS alcuni tra i modelli più caratteristici di ogni Collezione, particolarmente apprezzati oltreoceano, per dimostrare ancora una volta come la nostra gamma risponda alle più diverse esigenze degli armatori in termini di design, prestazioni e layout”.
Gli Stati Uniti sono un importante mercato di riferimento per Azimut Yachts. In particolare, quest'anno il brand è sul gradino più alto del podio per vendite nel segmento sopra i 40 piedi*
Verve: la Collezione sarà rappresentata da Verve 40, un daycruiser veloce e accogliente di circa 13 metri di lunghezza con una larghezza massima di 3,89 metri che supera i 41 nodi di velocità massima. Il progetto è di Neo Design di Marco Biaggi e Filippo Salvetti.

Atlantis: saranno presenti Atlantis 45, al suo debutto assoluto in America, e Atlantis 51, due modelli ideati da Neo Design, dalla vocazione sportiva e il layout spazioso: Atlantis 45 ha due cabine con bagno privato e ambienti ampi e accoglienti grazie a una larghezza totale di 4,25 metri; Atlantis 51, con i suoi 16,18 metri di lunghezza, offre invece tre cabine e due bagni.
Megellano: Magellano 66 è una barca frutto della collaborazione tra Cor D. Rover, per le linee generali e il concept, Pierluigi Ausonio, per le linee d’acqua, e Federica Bertolini, per il design degli interni, il tutto coadiuvato dal team progettuale di Azimut Yachts.

S: presenti tre modelli di grande successo. S6 e S7 sono caratterizzati da inediti livelli di efficienza grazie all’abbinamento tra tripla propulsione Volvo Penta IPS e Carbon Tech. Entrambi vedono linee esterne di Stefano Righini e interni di Francesco Guida.
Righini ha firmato inoltre gli esterni di Azimut 77S, l’interior design è di Carlo Galeazzi, dove le principali peculiarità sono la piattaforma di poppa pivotante e le aree conviviali esterne di prua e di poppa.

Flybridge: Righini e Galeazzi sono gli autori anche del 50 Fly: tra le sue armi vincenti le sorprendenti volumetrie interne mentre all’esterno merita attenzione la zona di prua, unica nella sua categoria con una panca per sei persone, oltre al prendisole.
Azimut 55 Fly vede linee tese e filanti all’esterno e un’alcova elegante ed avvolgente all’interno, mentre gli esterni del 60 Fly si distinguono per visuale e luminosità e gli interni per lo stile sofisticato. Su entrambi è riconoscibile la firma di Righini e Salvagni.
Il 66 Fly è uno yacht dalla massima vivibilità a bordo unita a un’anima hi-tech con soluzioni ispirate al mondo della domotica e dell’automotive, dispone di quattro cabine, come il 72 Fly, ed entrambi sono il frutto della collaborazione tra Righini e Galeazzi.

Grande. Il 25 Metri è uno yacht dal profilo slanciato che cela grandi volumi interni, con un originale layout della zona giorno, pensata come un unico ambiente, e un interior design caratterizzato da laccati colorati. Il 27 Metri si distingue per le superfici vivibili più grandi della categoria, le linee esterne filanti e sportive e interni fluidi e accoglienti. Grande 30 Metri, infine, è caratterizzato dall’eleganza sofisticata delle linee unite alle soluzioni tecniche più avanzate e rigorose. Tutti e tre gli yacht di questa Collezione sono il frutto della collaborazione tra Righini e Salvagni.

Benetti
“Le recenti vendite ad armatori statunitensi di FB278, custom yacht di 65 metri di lunghezza, e della prima unità di Oasis 40M, yacht sofisticato ed elegante con interni dello studio newyorkese Bonetti/Kozerski Architecture ed esterni di RWD, sono la conferma dell’importanza del mercato americano per Benetti”, ha dichiarato Franco Fusignani, amministratore delegato di Benetti.

Grande novità della sessantesima edizione del Boat Show è il nuovo Superyacht Village presso Pier Sisty-Six Hotel&Marina's, in cui verranno esposti gli yacht più prestigiosi tra i quali Benetti presenta “Lejos3”, il quarto Fast 125, e "Mr Loui" è la seconda unità di Mediterraneo 116.
“Lejos3” è uno yacht di 38,1 metri dalle linee esterne sportive ed eleganti firmate da Stefano Righini e interni dal gusto contemporaneo ideati dallo studio RWD in collaborazione con l’Interior Style Department di Benetti. Tra le più importanti caratteristiche ci sono la carena D2P - Displacement to Planing® e l’Azipull Carbon 65 (AZP C65), un sistema di propulsione creato in collaborazione con Rolls-Royce che consente una notevole riduzione della rumorosità e delle vibrazioni e un miglioramento della capacità di manovra. La carena D2P, grazie al wave piercer, permette inoltre di sfruttare lo yacht sia in modalità dislocante, con consumi ridotti a basse velocità, sia planante a velocità più elevate.

“Mr Loui”, è la seconda unità di Mediterraneo 116, yacht lungo 35,3 metri con esterni firmati da Giorgio M. Cassetta e interni di Ezequiel Farca, che ha collaborato con l’Interior Style Department di Benetti. Tra i suoi tratti peculiari ci sono gli ampi spazi sui ponti, in particolare il Sun Deck di oltre 80 metri quadrati che sviluppa una superficie calpestabile e continua di quasi 16 metri.
La fiera americana sarà dunque per il Gruppo un'altra occasione per confermare la centralità delle Americhe, che rappresentano il 42% dei risultati complessivi della Società, e ribadire il suo prestigio internazionale legato alla voglia di osare e innovare in termini di tecnologia e design garantendo il medesimo livello di affidabilità e sicurezza, caratteristiche che contraddistinguono la produzione di entrambi i brand da ormai cinquant'anni.

Modelli presenti

50556072S6S777SMagellano 66Atlantis 45Atlantis 51Grande 25 METRIGrande 27 METRIGrande 30 METRIVerve 40